Agenda 2030

Per la sua terza edizione STREET ART FOR RIGHTS ha scelto come tema fondamentale l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU. Sottoscritta il 25 settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri delle Nazioni Unite, e approvata dall’Assemblea Generale dell’ONU, l’Agenda è costituita da 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – inquadrati all’interno di un programma d’azione più vasto costituito da 169 target o traguardi, ad essi associati, da raggiungere in ambito ambientale, economico, sociale e istituzionale entro il 2030.

I 17 Goals fanno riferimento ad un insieme di questioni importanti per lo sviluppo umano che prendono in considerazione tre dimensioni dello sviluppo sostenibile – economica, sociale ed ecologica – mirando a sollecitare una continua sensibilizzazione nei confronti dei diritti inviolabili dell’individuo in relazione alla vita nel mondo.

Goal 1: Sconfiggere la povertà

Goal 2: Sconfiggere la fame

Goal 3: Salute e benessere

Goal 4: Istruzione di qualità

Goal 5: Parità di genere

Goal 6: Acqua pulita e servizi igienico-sanitari

Goal 7:  Energia pulita e accessibile

Goal 8: Lavoro dignitoso e crescita economica

Goal 9:  Imprese, innovazione e infrastrutture

Goal 10: Ridurre le disuguaglianze

Goal 11: Città e comunità sostenibili

Goal 12: Consumo e produzione responsabili

Goal 13: Lotta contro il cambiamento climatico

Goal 14: Vita sott’acqua

Goal 15: Vita sulla Terra

Goal 16: Pace, giustizia e istituzioni solide

Goal 17: Partnership per gli obiettivi 

 

Gli obiettivi fissati per lo sviluppo sostenibile hanno una validità globale, riguardano e coinvolgono quindi tutta l’umanità nelle sue varie componenti sociali, pubbliche e private, ma soprattutto riportano l’attenzione al senso di appartenenza dell’uomo nei confronti del Pianeta Terra.

L’idea di riflettere su come perfezionare i  modelli di produzione e di consumo per poter interagire al meglio con i fenomeni naturali si connette al fatto che l’essere umano deve tornare a concepire sé stesso come ospite passeggero. La sopravvivenza dell’uomo dipende da alcuni pericolosi fenomeni che tutt’ora stanno imperando sulla Terra quali il riscaldamento globale, la perdita degli ecosistemi e della biodiversità, la guerra e le diseguaglianze tra individui. Questi minacciano il nostro benessere, le prospettive di crescita sostenibile e la vita stessa; per questo motivo parole chiavi della discussione circa lo Sviluppo Sostenibile diventano “rispetto”, “equilibrio”, “comunità” e  “lotta”. Tutti noi abbiamo la capacità per concepire e combattere queste cause: è e sarà importante per avere una società equa, per salvaguardare e  rafforzare la coesione sociale e  assicurare la stabilità dal punto di vista ecologico, economica, culturale del futuro.

Il programma  dell’Agenda 2030 non risolve tutti i problemi ma si propone di individuarli e comporre una base comune da cui partire per costruire un mondo diverso dando a tutti la possibilità di conoscere e prendere coscienza dell’opportunità di vivere la sostenibilità.

Lo Spirito dei Luoghi

Il progetto Street Art for Rights nasce proprio sulla scia di queste riflessioni: questo intende occuparsi di filtrare le problematiche relazionate ai 17 Goals dell’Agenda 2030 con l’occhio dell’arte contemporanea lasciando che la cultura della Sostenibilità ricevi voce e corpo attraverso l’arte sollecitando tutta la comunità a porsi domande riguardo tematiche e problemi che spesso si percepiscono con poca coscienza e poca consapevolezza.

Street Arts for Rights porterà le questioni sollevate dai 17 Goals per lo Sviluppo Sostenibile sui muri dei quartieri periferici della capitale, nello specifico per il primo anno i quartieri scelti per ospitare le prime tre opere sono Corviale e Settecamini, zone conosciute per i loro contesti culturali e sociali delicati dove negli ultimi anni si stanno muovendo molte attività a livello associazionistico per attuare una rinascita e per riappropriarsi degli spazi pubblici.

Il progetto punta a ricalcare proprio il rispetto dello “spirito dei luoghi” per questo motivo l’attività artistica verrà portata avanti seguendo strategie e metodologie di condivisione e di confronto coi cittadini. Questi ultimi saranno chiamati a confrontarsi con gli artisti durante la realizzazione dei murales e ad intervenire con le loro idee e le loro storie in merito ai temi di riferimento.

La cultura della Sostenibilità

Il diritto di vivere lo Sviluppo Sostenibile per mezzo del patrimonio artistico e tecnico della comunità a cui si appartiene  è l’obiettivo alla base di Street Art for RIGHTS; per raggiungerlo il progetto si pone come presupposto fondamentale la condivisione di pratiche creative e strategie che creino dibattito e valore. Street Art for RIGHTS attraverso la produzione artistica contemporanea vuole avvicinare la cultura della Sostenibilità alle comunità del territorio di cui è ospite mettendo al centro tematiche sociali.

Street Art for RIGHTS si presenta come un evento con un alto grado di scalabilità, replicabile nei quartieri delle città. Il progetto è occasione di incontro, di ricerca e creazione di nuovi luoghi fisici e spirituali per i giovani e per gli artisti che nelle periferie troveranno l’occasione di esprimersi in un contesto stimolante nei limiti della legalità e del rispetto del territorio.

Durante le tre annualità si affronteranno tutti i Goal dell’Agenda 2030 seguendo un ritmo crescente che inizia con i primi tre Goal, continua con i secondi 6 e termina con gli ultimi 9. Street Art for RIGHTS si prefissa un ulteriore obiettivo, il Goal 0 Diffondere la cultura della Sostenibilità che rappresenterà il traguardo finale e si concretizzerà nella mostra fotografica conclusiva e nella pubblicazione degli atti dell’evento. Nel periodo di forti cambiamenti che ha investito l’epoca contemporanea si fa sempre più largo la necessità di adottare un approccio integrale che coinvolga gli ambiti della vita dell’uomo. Le strategie concrete che propone Street Art for RIGHTS serviranno da stimolo per iniziare un cambio di paradigma formale e sostanziale delle coscienze di tutti i cittadini.

 

Goal 0: Diffondere la cultura della Sostenibilità

Goal 1: Sconfiggere la povertà

Goal 2: Sconfiggere la fame

Goal 3: Salute e benessere

Goal 4: Istruzione di qualità

Goal 5: Parità di genere

Goal 6: Acqua pulita e servizi igienico-sanitari

Goal 7:  Energia pulita e accessibile

Goal 8: Lavoro dignitoso e crescita economica

Goal 9:  Imprese, innovazione e infrastrutture

Goal 10: Ridurre le disuguaglianze

Goal 11: Città e comunità sostenibili

Goal 12: Consumo e produzione responsabili

Goal 13: Lotta contro il cambiamento climatico

Goal 14: Vita sott’acqua

Goal 15: Vita sulla Terra

Goal 16: Pace, giustizia e istituzioni solide

Goal 17: Partnership per gli obiettivi 


Con il contributo:
In collaborazione con:
Partner
Direzione artistica
Iscriviti e rimani aggiornato sulle opere realizzate

© Taste & Travel. All rights reserved.
Design by  MArtePlus.